Stampa wireless: Brother entra a far parte della Mopria Alliance

In qualità di “Membro Esecutivo” potrà contribuire attivamente alla definizione e allo sviluppo delle norme alla base della certificazione utilizzata dall’organizzazione no-profit interessata alla stampa da smartphone, tablet e altri dispositivi mobili.

È una partecipazione in qualità di “Membro Esecutivo” quella annunciata all’interno della neonata Mopria Alliance da Brother che, dallo scorso 1° gennaio, è entrata ufficialmente a far parte dell’organizzazione no-profit che riunisce aziende di spicco nel settore tecnologia, tra cui Canon, Hp, Samsung Electronics e Xerox.

Obiettivo: fornire funzioni di stampa wireless da smartphone, tablet e altri dispositivi mobili.
Il che, tradotto per Brother, significa ritagliarsi una partecipazione attiva all’interno di un’organizzazione mossa dalla volontà di sviluppare standard tecnici che consentano il collegamento tra dispositivi mobili e stampanti.

Ancora una volta, la finalità è fornire prodotti certificati che permettano di stampare velocemente e facilmente in modalità wireless da mobile senza la necessità di ulteriori settaggi e procedure.

Ora, in qualità di “Membro Esecutivo”, Brother potrà contribuire attivamente alla definizione e allo sviluppo delle norme alla base della certificazione Mopria mentre impegnandosi, al contempo, nella creazione di prodotti che in futuro potrebbero prevedere il marchio Mopria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here