SpyBot 1.3, in arrivo il nuovo anti-spyware

Rilasciata la beta del programma freeware in grado di aumentare la sicurezza del proprio PC

29 ottobre 2003 E' stata da poco rilasciata una nuova versione beta,
ancora potenzialmente instabile, di SpyBot 1.3, un software gratuito,
completamente in italiano, che permette di ricercare e rimuovere tutti i componenti
spyware eventualmente presenti sui sistemi.

SpyBot è anche in grado di rilevare la presenza di molti dialer,
ossia quei particolari programmi - spesso scaricati da Internet senza l’esplicita
autorizzazione dell’utente - che interrompono la connessione in uso ed
"obbligano" il modem a collegarsi con numerazioni 166, 899, 709 a
pagamento.

Le abilità di SpyBot non si limitano al riconoscimento degli spyware
e dei principali dialer: il programma ingloba una potente suite di strumenti
utilissimi per difendere la propria privacy e la sicurezza dei propri dati.

La nuova versione 1.3, da quanto visto nella beta 4, include oltre a qualche
piccolo restyling grafico, alcune nuove funzionalità. Migliorata la funzione
"Immunizza" (consente di adottare - in Internet Explorer
- delle misure preventive atte ad impedire l’installazione e l’utilizzo
di software spyware.

In particolare, è possibile negare automaticamente l’esecuzione
di tutti gli ActiveX potenzialmente dannosi
che si possono incontrare
durante la "navigazione" in Rete): ora è infatti possibile
essere avvisati quando un componente pericoloso viene "intercettato"
e neutralizzato.
La nuova versione consente di pianificare i controlli che SpyBot deve eseguire
automaticamente; la modalità avanzata si arricchisce, inoltre, di numerose
possibilità di personalizzazione, dedicate agli utenti più "smanettoni".

www.ilsoftware.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here