Split&Grow: rivoluzione sales per Fortinet in Italia

Nuove assunzioni nel team sales della filiale nostrana e una focalizzazione per mercati concretizzano la strategia annunciata dal vice president regional sales Joe Sarno (nella foto) attento anche a un presidio totale del canale e del territorio.

Attenta a garantire una copertura totale del mercato italiano e ad attuare la strategia “Split&Grow” ideata dal vice president regional sales Joe Sarno (nella foto) per rafforzare presenza e posizionamento nel nostro Paese, quella annunciata da Fortinet è una vera e propria riorganizzazione del team nostrano in ambito sales e canale.

A partire dal sales and channel director Paolo Caloisi che, nel nuovo organigramma, è chiamato a dedicarsi maggiormente al canale e ai distributori e al coordinamento di tutte le attività da realizzare con i partner sul territorio.

In qualità di regional business manager, ad Afro Orbetegli e a Ruggero Mozzetta vanno, rispettivamente, la responsabilità del Nord e del Centro-Sud Italia e l'obiettivo condiviso di rinforzare un team di major account manager focalizzati sui clienti di fascia enterprise, mentre per Sabatino Schiavoni è la volta di diventare responsabile per il canale field coprendo tutta l'Italia e gestendo sotto di sé tre channel account manager.

Ma non solo.

La strategia messa a punto dal vendor focalizzato nel mercato delle soluzioni di Unified threat management prevede, infine, il presidio totale del canale e del territorio anche attraverso l'assunzione di figure commerciali, specializzate in ambito canale e vendita diretta, nonché tecnici avvezzi a dialogare con clienti telco, finance, Pa, industry e difesa.

In questo quadro, in cui il target enterprise sarà gestito attraverso direct touch e le piccole e medie imprese affidate ai partner di canale, si fa largo la promozione del nuovo sistema operativo FortiOS 5.0 su cui si concentrerà il 2013 di Fortinet Italia.
Non senza spingere adeguatamente anche sulle soluzioni verticali FortiWeb, FortiMail e FortiWifi e ampliare l'offerta nella fascia bassa dei FortiGate e della soluzione FortiDDoS.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here