Splinder chiude: per Dada non è più business

Come Google, anche Dada punta alla rifocalizzazione e decide la chiusura della sua piattaforma di blogging.

La notizia, come spesso accade, era stata anticipata da una ridda di voci e indiscrezioni.
Due giorni fa la conferma ufficiale.
Dal prossimo 31 gennaio Splinder chiude.
Già da tempo non era più possibile attivare sottoscrizioni ai servizi Pro, ma in questo caso si parla di vera e propria cessazione dell’attività, tanto che la breve nota pubblicata sul sito parla di prossimi avvisi agli utenti sulle modalità di salvataggio dei contenuti fin qui ospitati sulla piattaforma e sulla possibilità di effettuare i redirect verso un altro servizio.

Dada, comunque, non ci crede più.
Non ci crede tanto da aver rifiutato l’ipotesi avanzata da Banzai Media di farsi carico del servizio e di provarne un rilancio.
Rifocalizzazione si chiama.
Del resto, è la stessa strada tracciata da google e perfezionata con gli annunci dei giorni scorsi.
Per Dada il focus oggi è sui Domini e sull’Hosting e sul Performance Advertising, così come dichiarato in una intervista rilasciata a Il Post dall’amministratore delegato del gruppo Claudio Corbetta.
Le risorse non tanto per aggiornare la piattaforma a nuove funzionalità e nuove richieste, ma per lo meno per aggiornare l’esistente non ci sono più.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here