Spark diventa un client di posta per i professionisti che usano Mac

Spark, l’app client di posta elettronica di Readdle disponibile per iOS, per Mac e per Apple Watch, con ’ultimo aggiornamento introduce due funzioni utili per i professionisti.

Queste nuove funzioni sono disponibili nella nuova versione di Spark sia sui dispositivi iOS, iPhone e iPad, che su Mac.Send Later rende possibile posticipare l’invio dei messaggi email. La funzione Follow-up reminders offre la possibilità di aggiungere promemoria in modo da poter “seguire” le nostre mail.

SparkEntrambe queste funzioni possono rappresentare utili aggiunte soprattutto per chi utilizza molto l’email per la propria attività professionale. Con la possibilità di posticipare l’invio, possiamo comporre i messaggi email in qualsiasi momento per poi programmare l’effettiva spedizione in un momento in cui è più probabile (o opportuno) che i destinatari li leggano.

Può rappresentare uno strumento utile in più se dobbiamo comunicare di sovente con destinatari in sedi con fusi orari diversi dal nostro. Oppure, quando ci troviamo a comporre delle email in tarda serata e desideriamo che arrivino nelle mailbox dei destinatari nel primo mattino. L’app consente di inviare più tardi la mail e di specificare data e ora di quando debba essere spedita.

Per quanto riguarda i follow-up, ancor più si tratta di una funzione preziosa in ambito professionale. Quando si accumulano quotidianamente decine se non centinaia di messaggi nella mailbox, è facile perdere di vista qualcosa di importante.

Sia per chi l’ha scritta sia per chi l’ha ricevuta. Il sistema di promemoria ci consente di tenere traccia dei messaggi, impostando un reminder se non riceviamo una risposta a una determinata mail entro un certo periodo selezionato.

La funzione Reminder funziona sul dispositivo locale, per cui se l’app Spark è disinstallata o anche chiusa, non funziona, nel senso che non riceviamo il promemoria. La funzione Send Later si basa invece sui server Readdle per funzionare anche se l’app Spark è chiusa (maggiori informazioni su entrambe le funzioni sono disponibili sul sito di supporto e sul blog dell’app, raggiungibili da questo link).

Spark

La schermata di composizione delle email è stata inoltre ridisegnata, per far posto alle due nuove funzioni e, anticipa lo sviluppatore, ad altre che arriveranno presto. Per l’occasione, è stato reso più semplice e immediato l’accesso alle opzioni di composizione.

Spark

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here