Sotto l’egida di Ldap il policy networking di 3Com

Prime indiscrezioni sulle strategie relative al policy-based networking targato 3Com. La società californiana sta mettendo a punto la road map con cui affronterà questo aspetto delle reti. La piattaforma di gestione di 3Com, TranscendWare …

Prime indiscrezioni sulle strategie relative al policy-based networking
targato 3Com. La società californiana sta mettendo a punto la road map con
cui affronterà questo aspetto delle reti.
La piattaforma di gestione di 3Com, TranscendWare, i dispositivi di fascia
alta e alcuni switch di più basso livello già sono in grado di supportar
e
sistemi per assegnare priorità al traffico, testimoniando un impegno già
attivo della società statunitense su questo tema.
Sono comunque attesi nuovi prodotti, il primo dei quali dovrebbe essere un
software, il cui rilascio è previsto per il terzo trimestre di quest'anno.
Il software in questione consentirà ai router NetBuilder di 3Com di
utilizzare il protocollo emergente Ldap (Lightweight Directory Access
Protocol) per interrogare le directory. In seguito, la società statunitens
e
aggiungerà delle sorte di driver per le directory compatibili con Ldap.
A partire dal prossimo anno il supporto Ldap sarà esteso a vari dispositiv
i
hardware di 3Com, come pure sarà supportato l'Active Directory di Microsof
t
non appena sarà disponibile.
La società californiana rilascerà, entro la fine dell'anno, un server ch
e
conterrà informazioni per la definizione delle policy. Si tratterà di un
policy server che si appoggerà a Windows Nt sia sul back end che sul front
end.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here