Sorpresa: Hp compra 3Com

Un’operazione da 2,7 miliardi di dollari che ha l’obiettivo di ampliare la presenza di Hp nel mercato networking e di rafforzarne il peso in regioni come la Cina e che in molti leggono in chiave anti-Cisco.

Un'operazione da 2,7 miliardi di dollari, destinata a ridisegnare la fisionomia del mercato.
Hp ha reso noto, nella giornata di ieri, di aver raggiunto un accordo per rilevare gli asset di 3Com, pagando 7,90 dollari per azione, con un premium del 39% sulle ultime quotazioni di chiusura.

Un annuncio che gli analisti non si limitano a leggere come mossa strategica dell'azienda guidata da Mark Hurd per crescere in aree più profittevoli rispetto al mercato dei pc, ma che per molti assume un significato di contrasto alla continua espansione di Cisco.

"Un duro colpo", qualuno lo definisce e in effetti anche sul sito di 3Com l'intesa con Hp viene rappresentata in termini pugilistici: Hp + 3Com, si legge, un potente uno-due.
E l'identificazione dell'avversario al quale tocca subirlo, l'uno-due, non è poi così complicato.
Del resto, proprio Cisco in questi ultimi anni ha dato il via a un processo costante di ampliamento die confini, ponendosi in diretta competizione con i player di riferimento del mercato server, Ibm e Hp in primis. La contromossa, spiega qualcuno, è come minimo inevitabile.

Da parte sua, Hp spiega la decisione con le richieste stesse del mercato. "I clienti ci chiedono di fare più networking", e in questa fase la linea ProCurve, se pur in crescita, rappresenta ancora un'area marginale nel business complessivo dell'azienda.
Ma non è tutto: l'acquisizione di 3Com consente ad Hp di rafforzare la sua presenza in Cina, mercato considerato tra i più interessanti e che nella trimestrale appena conclusa mostra i più forti ritmi di crescita.

Va detto, tuttavia, che l'operazione, per Hp, non sarà semplice. la società non ha ancora finito di assorbire l'impatto dell'acquisizione di Electronic Data Systems, per 13,9 miliardi di dollari, decisa per rafforzare la sua presenza sul fronte servizi e arginare, in questo caso, la potenza di Ibm nel comparto.
Entrare di nuovo in una logica di acquisizione, integrazione, armonizzazione potrebbe non essere semplice.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here