Sonic aggiorna il message queueing

Prossimo il rilascio di SonicMq 6.0, con funzionalità di fault tolerance. Si parla anche di Esb 5.5.

24 marzo 2004

Sonic Software sta per aggiornare il proprio software di message queueing, SonicMq, con funzionalità di fault tolerance.


La data prevista per tale operazione dovrebbe essere quella del 9 aprile, quando cioè è attesa al lancio la versione 6.0 del proprio middleware transazionale.


Fault tolerance significherebbe replica fra server di un cluster, ovvero alta disponibilità per i messaggi transazionali, a dispetto delle eventuali cadute di qualsivoglia sistema.

E dopo SonicMq 6.0 dovrebbe essere la volta della versione 5.5 di Sonic Esb, ovvero dell'Enterprise service bus, il tool per l'integrazione delle applicazioni enterprise che incorpora la logica dominante del momento: Soa, service oriented architecture.


Messaging, uso di servizi Web Xml, infrastruttura distrbuita sono le lingue che parla Sonic Esb, che in versione 5.5 incorporerà i miglioramenti di fault tolerance introdotti con Mq.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here