Software free per gestire le reti wireless

Anche per le grandi reti wireless esistono semplici strumenti freeware - alcuni per Windows altri per Mac Os X - che forniscono dettagli di base sui segnali: Ssid, potenza del segnale, canali, indirizzi Mac e stato di sicurezza.

Alcuni possono persino rivelare Ssid nascosti o non trasmessi, visualizzare i livelli di rumore o statistiche su pacchetti riusciti e non riusciti della connessione wireless. La maggior parte di questi strumenti sono le versioni gratuite di strumenti a pagamento e mancano di alcune delle caratteristiche incluse nelle versioni commerciali.

Acrylic Wi-Fi Home 3.1 (Windows)

Tarlogic Security offre Acrylic Wi-Fi Home, uno stumbler Wi-Fi che è una versione ridotta della loro offerta commerciale. La versione 3.1 ha un'interfaccia grafica semplice ma attraente. L'elenco degli Ssid e i relativi dettagli sono sempre visualizzati nella parte superiore dell'applicazione. Mostra valori in dBm negativi per Rssi, può chiamare lo standard 802.11 (compreso 802.11ac), riconosce larghezze di banda maggiori e visualizza i canali multipli utilizzati. Non rivela gli Ssid effettivamente nascosti, ma mostra gli altri dettagli di rete di questi Ssid. L' applicazione ha una funzione di inventario per assegnare e salvare i nomi degli Ssid e/o client rilevati. L'edizione gratuita ha un limite di cinque ingressi. Per impostazione predefinita, la parte inferiore dell'applicazione mostra le classificazioni di rete dell'Ssid selezionato e un grafico che mostra l'intensità del segnale di ciascun Ssid. Anche se un po' nascosta c'è una modalità avanzata che visualizza due grafici aggiuntivi, uno per 2.4GHz e uno per 5GHz. Visualizza l'utilizzo del canale, incluso il collegamento al canale, e l'intensità del segnale allo stesso tempo. Per esportare o salvare i dati acquisiti, l'applicazione si limita a copiare fino a una riga di dati negli appunti e incollare il testo in chiaro in un documento di testo o in un foglio di calcolo. C' è anche una funzione Tweet per pubblicare uno screenshot su Twitter.

Cain & Abel (Windows)

È un'applicazione multi-purpose di recupero password e cracking che dispone anche di strumenti Wi-Fi. Come Acrylic WiFi, ha anche un monitor. La sua Gui ha un aspetto più vecchio e semplice. Ha una barra degli strumenti in stile antico in alto con icone per visualizzare diverse utilità. La parte principale dell'applicazione è a schede; facendo clic sulle schede vengono visualizzate le diverse utilità. Oltre alle informazioni tipiche Ssid e di segnale, mostra un elenco e dettagli per i client connessi. Per Ssid e client lo stumbler fornisce il numero di determinati pacchetti rilevati: tutti i pacchetti, Wep IVs unici e richieste Arp. Come Acrylic Wi-Fi, anche gli Ssid nascosti scoperti dai pacchetti vengono rivelati nella Gui. La maggior parte dello stato e dei dati acquisiti possono essere esportati in un semplice file di testo. Manca di grafici e non distingue le 802.11ac Ap e le larghezze di canale più grandi.

Ekahau HeatMapper (Windows)

Si tratta di una versione snella del prodotto professionale. Mostra dettagli di rete simili a quelli di un stumbler Wi-Fi, ma genera anche una heatmap del Wi-Fi in modo da poter visualizzare i livelli di segnale. L'applicazione offre la possibilità di creare una planimetria o un layout dell'edificio oggetto di indagine o una griglia per linee guida approssimative. Sul lato sinistro della schermata principale viene visualizzato un elenco degli Ssid e dei dettagli che possono essere ordinati per segnale, canale, Ssid, indirizzo Mac e metodo di sicurezza. Include i dettagli principali della rete, ma manca il livello del segnale in dBm e i valori percentuali. Mostra solo le barre del segnale nell'elenco. L'app mostra le reti 802.11ac come 802.11n. E' uno strumento molto semplice anche se manca di funzionalità avanzate, potrebbe essere utilizzato per piccole reti o per dare un'idea di come funzionano questi strumenti basati su mappe.

Homedale (Windows)

Homedale è uno stumbler basato su Windows relativamente semplice e portatile con un'interfaccia opzionale a riga di comando. Oltre a visualizzare i dettagli di base della rete e del segnale, supporta il Gps e altre funzioni di rilevamento geolocalizzazione. Questa utility ha una semplice interfaccia grafica che assomiglia più a una finestra di dialogo multitabbed che ad un'applicazione completa. La prima scheda, Adapter Overview, mostra un elenco di tutte le schede di rete e i loro indirizzi Mac e gateway Ip. La scheda Punti di accesso mostra molti dettagli essenziali. Non visualizza lo standard 802.11 di ogni Ssid, ma mostra le velocità di trasmissione dati supportate e i canali multipli utilizzati da qualsiasi Ssid con larghezze di canale maggiori. Inoltre, non rivela gli Ssid effettivamente nascosti, ma mostra gli altri dettagli di rete degli Ssid nascosti. Inoltre, permette di salvare le note ai singoli Ssid, che vengono poi incluse in qualsiasi esportazione di dati. La scheda Access Point Signal Graph mostra un grafico a linee dei livelli di segnale per ogni Ssid selezionato. La scheda Frequency Usage offre le visualizzazioni dei canali per la banda a 2,4 GHz e per ogni sottoinsieme della banda a 5 GHz. Mostrano l'utilizzo del canale (compreso il channel-bonding) e la potenza del segnale, ma sarebbe bello se avessero una sola visione dell' intera banda a 5GHz invece di dividerla in quattro grafici diversi. Per un'applicazione gratuita, Homedale offre grandi capacità di esportazione. Supporta il salvataggio dell' elenco di rete come Csv, la registrazione delle reti da ogni scansione (utile se si sposta durante la scansione) e il salvataggio di un'immagine di ogni grafico. Anche se l'interfaccia grafica è molto semplice, Homedale fornisce alcune funzionalità avanzate. Ottime le caratteristiche di esportazione, registrazione e localizzazione.

Scanner Wi-Fi di LizardSystems (Windows)

LizardSystems offre un'edizione gratuita della applicazione Wi-Fi Scanner per uso non commerciale, che ha le stesse caratteristiche e funzionalità del prodotto a pagamento. Si tratta di una revisione della versione 3.4. Oltre al Wi-fi stumbling offre anche ottime capacità di analisi e reportistica. L'applicazione ha un'interfaccia grafica dall' aspetto moderno facile da comprendere. Nella scheda Scanner è presente un elenco degli Ssid rilevati. Insieme ai dettagli tipici, mostra l'intensità del segnale sia in valori dBm negativi sia in percentuale. Mostra anche il numero di client connessi a ogni Ssid. Oltre a specificare gli standard 802.11, mostra i canali multipli utilizzati da qualsiasi Ssid con larghezze di canale maggiori. È possibile utilizzare un elenco a sinistra per filtrare gli Ssid mostrati in base al livello del segnale, standard 802.11, metodo di sicurezza e banda di frequenza. Nella parte inferiore della scheda Scanner, è possibile passare da un grafico all'altro. Oltre ai grafici tipici del livello di segnale e dell' utilizzo dei canali, sono disponibili anche le visualizzazioni delle velocità di trasmissione dati, dell'utilizzo dei canali e del numero di client. I Dettagli di rete in basso mostrano i dettagli della connessione corrente. La scheda Dettagli avanzati mostra i dettagli fino ai pacchetti grezzi. La scheda Connessione corrente visualizza ulteriori dettagli sulla connessione wireless corrente. Permette di accedere e gestire l' elenco dei profili di rete wireless salvati in Windows 10, il che può essere utile poiché Windows non consente più l'accesso o la gestione nativa di tale elenco. Nella scheda Wireless Statistics sono disponibili grafici e statistiche su diversi tipi di pacchetti Mac layer e Phy layer, utili per l'analisi avanzata della rete. Wi-Fi Scanner offre ottime funzioni di esportazione e reporting. La funzione di esportazione di base consente di salvare l'elenco di rete in un file di testo semplice. Inoltre, può generare un report che mostra un riepilogo dei tipi di reti trovate insieme a tutti i dettagli Ssid catturati, eventuali commenti aggiunti e istantanee dei grafici. E' abbastanza impressionante per un free stumbler. L'edizione gratuita è concesso in licenza solo per uso personale.

NetSpot (Windows e Mac OS X)

NetSpot è uno strumento di rilevamento più semplice e basato su mappe, ma per l'edizione gratuita, lo strumento è disabilitato. La versione è la 2.6.1. Anche se semplice, la Gui ha un aspetto moderno e i dettagli di rete degli Ssid sono ben visibili e chiari. I livelli del segnale sono mostrati in valori di dBm negativi e percentuali. Tuttavia, non mostra le reti nascoste e il pulsante di esportazione, non funziona nella versione gratuita. Facendo clic sul pulsante Dettagli nella parte inferiore dell'app, viene visualizzato un grafico del segnale combinato e uno dell'utilizzo dei canali per ogni banda, che evidenzia comodamente l'Ssid sui grafici in base ai quali viene selezionato dalla lista di rete. Inoltre, c'è una visualizzazione tabulare o tabellare dei dettagli del segnale di ogni Ssid per vedere i livelli esatti di ogni scansione dell'app. L’edizione gratuita di NetSpot fornisce un buon stumbler Wi-Fi anche se non supporta le reti nascoste.

WirelessNetView (Windows)

Si tratta di un semplice stumbler Wi-Fi basato su Windows, disponibile come download installabile o portatile. L'interfaccia grafica è molto semplice. Si tratta fondamentalmente di una singola finestra con l'elenco delle reti. Per l'intensità del segnale, mostra valori in dBm negativi e per le percentuali, mostra i valori per l'ultimo segnale ricevuto e la media nel tempo. Ma sarebbe ancora meglio se mostrasse il segnale medio nel tempo anche nel valore negativo in dBm. Un altro dettaglio unico che offre è la frequenza con cui ogni Ssid è stato rilevato, il che potrebbe essere utile in alcune situazioni. Facendo doppio clic su una rete si apre una finestra di dialogo con tutti i dettagli della rete, utile in quanto la visualizzazione di tutti i dettagli dell'elenco principale richiede molto spazio sullo schermo orizzontale. Facendo clic con il pulsante destro del mouse su una rete nell'elenco è possibile esportare i dettagli di una particolare rete o di tutte le reti in un file Html o di testo. Il menu della barra degli strumenti Opzioni mostra alcune impostazioni e funzioni aggiuntive, come filtraggio,  formattazione dell'indirizzo Mac e le preferenze di visualizzazione. Manca di funzionalità avanzate come i grafici, il supporto 802.11ac completo e il riconoscimento dei canali per Ap che utilizzano larghezze di canale più grandi.

Diagnostica wireless in Mac OS X Lion e successivi

In Mac Os X Mountain Lion v10.8.4 e successivi Apple fornisce lo strumento di diagnostica wireless. È molto più di un semplice stumbler; può aiutare anche a rilevare e risolvere i problemi Wi-Fi. Ma soprattutto, è uno strumento nativo incluso nel sistema operativo. Per iniziare, tenere premuto il tasto Option (Opzione) e fare clic sull'icona Airport/Wi-Fi in alto su Mac Os X. Visualizza alcuni dettagli sulla connessione Wi-Fi corrente e rende disponibile anche il collegamento Diagnostica wireless. L'apertura di Wireless Diagnostics apre una procedura guidata chiamata Assistente che può richiedere ulteriori dettagli come la posizione del router e la marca e il modello del router. Poi inizia l'esecuzione dei test per rilevare i problemi. Mostra un riepilogo dei risultati, e cliccando sull'icona per ogni risultato vengono visualizzati ulteriori dettagli e suggerimenti. Anche se non è molto evidente, ci sono più strumenti del wizard. Mentre la finestra di dialogo wizard è aperta, facendo clic su Finestra nella barra degli strumenti in alto rivela altre utilità. L' utilità Scansione è un semplice stumbler Wi-Fi, che mostra i soliti dettagli delle reti rilevate insieme a un riepilogo dei tipi di rete e dei canali migliori. Un vantaggio importante è che mostra i livelli di rumore dei canali Wi-Fi, che la maggior parte degli stumbler Windows non mostra. L'utilità Info mostra la connessione di rete corrente e i dettagli del segnale. Logs consente di configurare la registrazione diagnostica Wi-Fi, Eapol e Bluetooth. Performance mostra i grafici di linea del segnale e del rumore, la qualità del segnale e la velocità dei dati della connessione corrente. Sniffer consente di catturare i pacchetti wireless grezzi e può esportare in un analizzatore di pacchetti di terze parti. Le utilità di diagnostica wireless di Mac Os X sono abbastanza impressionanti rispetto agli strumenti wireless forniti da Microsoft nei sistemi operativi Windows. Avete sempre a disposizione uno stumbler Wi-Fi (che mostra anche i livelli di rumore) e le capacità di catturare i pacchetti, e il loro assistente alla risoluzione dei problemi sembra intelligente. Tuttavia, manca un grafico di utilizzo dei canali per visualizzare i canali Wi-Fi.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here