Snapchat pronta al rimedio dopo la violazione

Sarebbero 4,6 milioni gli account violati in un attacco di fine anno. La società pronta a rilasciare una nuova versione della sua applicazione.

Se l’azione contro le property social di Skype non ha avuto conseguenze per gli utenti, ben diversa sarebbe la situazione su Snapchat, anch’essa oggetto di un attacco di fine anno.
Il servizio, che consente di inviare immagini spesso di carattere estremamente privato agli amici, è stato di fatto vittima di una fuga pubblica di dati.
Gli autori dell’attacco hanno infatti reso pubblico un database di nomi e numeri di telefono di 4,6 milioni di utenti del servizio, postandolo dapprima su Reddit e successivamente su un sito web denominato SnapchatDB.info.
Il sto è stato naturalmente oscurato, tuttavia non prima che le informazioni circolassero in rete.

La società, che già nel corso dell’estate era stata avvertita della vulnerabilità dei suoi sistemi, dapprima non ha commentato l’accaduto. Poi, nelle scorse ore, ha comunicato il prossimo rilascio di una versione aggiornata dell’applicazione, che dovrebbe risolvere alcune delle vulnerabilità.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here