Smau Business Roma, buona la prima

Si è conclusa ieri la prima edizione capitolina di Smau, che ha visto oltre 4.500 visitatori provenienti dal Centro Italia e 2.700 partecipanti ai workshop. I fornitori di soluzioni informatiche presenti alla manifestazione sono stati 80.

Ha chiuso i battenti la prima edizione di Smau Business Roma, evento dedicato alle tecnologie per il business realizzato in collaborazione con Confcommercio Roma e Unione degli Industriali di Roma. E gli organizzatori possono essere soddisfatti dei risultati ottenuti: a fronte delle presenza di 80 aziende di Information Technology, alla manifestazione hanno preso parte 4.500 i visitatori, di cui il 63% decisori aziendali e rappresentanti delle Pubbliche Amministrazioni del Lazio. Mentre i 50 i workshop gratuiti tenuti da docenti ed esperti hanno registrato circa 2.700 partecipanti.

“Un ruolo fondamentale all'interno di Smau Business Roma è stato svolto dai business partner tecnologici locali dei player nazionali e internazionali - ha dichiarato Pierantonio Macola, amministratore delegato di Smau - A loro è spettato il compito di affiancare l'imprenditore laziale nell'adozione delle soluzioni più adatte per accrescere la propria competitività e quota di mercato".

Smau Business Roma, che è stato inaugurato mercoledì, alla presenza dell'Onorevole Paolo Romani, Vice Ministro allo Sviluppo Economico con delega alle Comunicazioni, che ha premiato gli 8 vincitori e i 12 finalisti del Premio Innovazione ICT Roma. "Con il Premio Innovazione - ha proseguito Macola - abbiamo voluto dare un messaggio positivo alle imprese del territorio e cioè che attraverso l'innovazione tecnologica è possibile dare una svolta in positivo al proprio business".

Tra gli altri hanno ricevuto il riconoscimento Cisalfa Sport, su un progetto realizzato insieme a Sas, CCISS Viaggiare Informati su un progetto realizzato da GE-Gestioni Elettroniche - Business Partner di Cisco, Cooperativa Osa grazie alla collaborazione con Vodafone, Gamenet, su un progetto realizzato in collaborazione con Oracle, Mia Energia implementato con il supporto di Cosmic Blue Team, Paper Service che ha sviluppato un progetto insieme a Intesa Sanpaolo.

Nell'ambito dei Wworkshop, l'iniziativa Marketing Trends, dove sono stati trattati i temi legati al web marketing, ai social media e all'utilizzo nel business di facebook, viadeo, twitter, google adwords, ha attirato più di 1.000 visitatori rivelando il crescente interesse da parte degli imprenditori e manager del Centro Italia nei confronti di strumenti pratici, efficaci e low cost e la loro ambizione di stare al passo con i tempi.

Risultati positivi anche per il laboratorio organizzato dall'Osservatorio Fatturazione Elettronica e Dematerializzazione della School of Management del Politecnico di Milano, che ha puntato i riflettori sulle soluzioni di archiviazione documentale e dematerializzazione dei documenti, e sulle potenzialità di queste in termini di risparmio dei costi legati al ciclo ordine-fattura-pagamento e di impatto ambientale.

Rilevante è stata l'affluenza alla manifestazione da parte della Pubblica Amministrazione centrale e locale e del mondo della sanità e del farmaceutico, a cui Smau ha riservato un percorso formativo e informativo specifico: tra gli eventi più seguiti l'e-Procurement Day (dove si è dibattuto sull'importanza del commercio elettronico per garantire una maggiore trasparenza della spesa pubblica), il kick off dell'Osservatorio eGovernment, realizzato dalla School of Management del Politecnico di Milano, e alcuni casi di successo affrontati nell'ambito dei workshop, quali l'esperienza dell'Università Campus Biomedico di Roma, Sigma-Tau e Cooperativa Osa, che hanno illustrato nel concreto i vantaggi e i benefici legati alla razionalizzazione dei processi interni con adeguate infrastrutture e applicazioni tecnologiche.

Nell'area Innovazione per il Retail e la Gdo i visitatori hanno potuto toccare con mano le ultime novità tecnologiche per il mondo del commercio e della ristorazione e le aziende si sono confrontate nell'ambito di convegni e seminari promossi da Comufficio e Confcommercio Roma per fare il punto e delineare prospettive future sul rapporto tra tecnologie e il commercio specializzato, la ristorazione e l'edilizia.

Dall'idea al business, la vetrina dedicata a start up, spin off locali realizzata nell'area Percorsi dell'Innovazione si è confermata un importante trampolino di lancio per le sei giovanissime realtà del territorio che hanno presentato i propri progetti di business alla ricerca di possibili finanziatori tra gli imprenditori e manager presenti alla Fiera.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here