Slittano ancora le otto vie di Intel

Un altro ritardo nel rilascio del chipset Profusion di Intel (originariamente in programma per lo scorso anno) determinerà lo slittamento dei server a otto vie al prossimo autunno. Nonostante, infatti, vari vendor hardware si apprestino a mostra …

Un altro ritardo nel rilascio del chipset Profusion di Intel
(originariamente in programma per lo scorso anno) determinerà lo
slittamento dei server a otto vie al prossimo autunno. Nonostante, infatti,
vari vendor hardware si apprestino a mostrare in anteprima sistemi con otto
Pentium III Xeon all'imminente Pc Expo di New York, non saranno in grado di
commercializzarli nel mese di luglio, come era stato pianificato, perché
Intel ha ulteriormente ritardato la disponibilità di Profusion. In realt
à,
la cosa non dovrebbe preoccupare più di tanto i potenziali acquirenti,
perché, di fatto, tali server saranno in grado di sfruttare appieno la
propria potenza solo con Windows 2000, quindi non prima di ottobre, stando
alle ultime novità arrivate da casa Microsoft. Sulle ragioni che hanno
causato questo ulteriore ritardo Intel non ha fornito dettagli, come pure
non viene comunicata una precisa ulteriore scadenza. "Non possiamo definire
l'incidenza del ritardo fino a quando non saranno noti i risultati dei
test", ha dichiarato il produttore. Tuttavia, fonti d'Oltreoceano
suggeriscono l'ipotesi che Intel non dia il via libera prima del prossimo
settembre. Tra i prodotti a otto vie che saranno esposti in anteprima al Pc
Expo figurano i Netfinity 8500 di Ibm, i sistemi Lxr8500 di Hewlett-Packard
e i server ProLiant 8000 e 8500 di Compaq. Anche Dell, infine, mostrerà i
propri PowerEdge con otto processori.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here