Sis sta producendo un chipset per Pentium 4 che supporta le Rimm

Controtendenza rispetto alle richieste del mercato, l’azienda taiwanese sposa la causa Intel che vede le Rdram come migliore partner per il proprio processore

Mentre da un parte Intel sta favorendo l'uso delle memorie Ddr con il Pentium
4, dall'altra c'è invece chi, un po' a sorpresa, perora la causa Rambus. Si
tratta della taiwanese Sis che sta preparando un chipset che consente l'impiego
del processore con le memorie Rimm.


La decisione di un secondo costruttore di sposare la causa Rdram potrebbe
giocare a vantaggio degli utenti che potrebbero vedere crescere la produzione di
memoria e quindi diminuire il prezzo di vendita. Si tratta però solo di
un'ipotesi tutta da verificare. In aggiunta, Sis non ha fornito particolari
dettagli riguardo la decisione di supportare le memorie di Rambus.


C'è però da dire che da quando lo scorso settembre con il chipset 845 Intel
ha consentito l'uso di memorie meno costose delle Rimm i produttori hanno subito
puntato in modo deciso verso la tecnologia più economica e ciò ha portato a un
incremento nelle vendite di Pentium 4. Incremento che potrebbe diventare anche
più cospicuo con la prossima disponibilità del chipset 845D, che permette di
usare la Ram Ddr. Forse anche per questo, Sis si è affrettata adire che assieme
alle Rimm supporterà anche memorie più economiche.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here