Siemens passa a Linux

La società di servizi It tedesca adotta SuSe Linux Enterprise Server 10 di Novell.

Siemens It Solutions and Services ha scelto SuSe Linux Enterprise Server 10 di Novell come piattaforma per 350 sistemi Sap business critical e 120mila utenti, insieme ad applicazioni Web, Web server e server database di Oracle.

La piattaforma Linux enterprise prima girava accanto a quella Unix. Ora con la piena migrazione alla soluzione di Novell la società tedesca punta a una riduzione dei costi operativi di circa il 25%.

Per Werner Stechhammer, Senior System Engineer di Siemens It Solutions and Services, la spinta a selezionare un'architettura flessibile è data dal fatto che gli utenti richiedono soluzioni scalabili che contabilizzino solo le funzionalità che realmente usano.

L'infrastruttura storage del kernel di Linux include servizi ad elevata disponibilità, applicazioni clustering, file system e funzioni per l'amministrazione dei componenti. Heartbeat 2 di SuSe Linux Enterprise Server 10 fa sì anche che le reti aziendali lavorino regolarmente indipendentemente dal carico del sistema. E dato che solo le componenti open source enterprise sono integrate nell'infrastruttura storage ad alta disponibilità, i possono essere più contenuti rispetto a quelli per le soluzioni proprietarie.

La società tedesca sta anche testando soluzioni di virtualizzazione con Xen, integrato in SuSe Linux Enterprise Server.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here