Siemens: parte dei servizi a Fsc?

Il colosso tedesco pensa a una cessione per business unit. La divisione Product related Services potrebbe passare a Fujitsu Siemens.

Secondo quanto riportato nei giorni scorsi da Financial Times, Siemens
starebbe valutando l'ipotesi di cedere parte delle proprie attività sul fronte
dei servizi It.


In particolare, la unit product-related-services potrebbe passare a Fujitsu-Siemens Computer, di cui la stessa Siemens detiene il 50% del capitale. Si tratta di fatto di un quinto del business complessivo nei servizi, valutato nell'ordine dei 5 miliardi di dollari.


Tutto questo sarebbe in linea con quanto già annunciato il mese scorso, quando Siemens manifestò apertamente l'intenzione di ridimensionare radicalmente le attività nei servizi, con tagli per circa 5.400 unità lavorative.


In valutazione, inoltre, anche uno split up di Siemens Business Services, che nel solo quarto trimestre d'esercizio ha perso 427 milioni di euro.

Sarebbe un ulteriore e definitivo passo nel complesso programma di ristrutturazione dell'intera struttura, passato per altro attraverso la cessione della business unit attiva nella telefonia cellulare.


Analisti e investitori considerano difficile la cessione in blocco dell'intera struttura Sbs, mentre si guarda a realtà come Atos o Capgemini come a possibili acquirenti per singoli rami di attivit5à.
Con Atos i colloqui sarebbero in corso da mesi, senza che alcuna intesa sia stata raggiunta per la parte economica della transazione.

Più veloce,
sembrerebbe, invece il passaggio della unit Prs a Fujitsu-Siemens, per il quale
l'accordo potrebbe essere annunciato già in settimana.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here