Sicurezza fissa e in Hd per il Comune di Venezia

Avigilon_Videosorveglianza_VeneziaDeciso a garantire maggiore sicurezza per i propri residenti e per gli edifici e i monumenti storici che lo rendono unico al mondo, il Comune di Venezia ha detto addio al sistema di videosorveglianza analogico precedentemente in uso per affidarsi a una soluzione video in Hd di Avigilon basata su Ip e dotata di piattaforma aperta.

Obiettivo: operare un attento controllo logistico sulle 118 isolette separate da canali e unite da ponti, su un territorio comunale che, non solo abbraccia i nuclei cittadini separati di Venezia in laguna e di Mestre sulla costa, ma include anche isole e un tratto costiero.
Un paesaggio unico con un patrimonio artistico inestimabile e a protezione del quale, oggi partecipa anche il sistema di videosorveglianza basato sul software Avigilon Control Center Enterprise con High Definition Stream Management gestito da Venis, azienda di servizi Ict e operatore locale di comunicazioni elettroniche del Comune di Venezia.

In questo modo, dalle due sale ubicate nel centro operativo di telecomunicazioni e videosorveglianza della Polizia Locale del Comune di Venezia, attraverso i 12 monitor in alta definizione da 55’’ installati a parete e dai centri di controllo aggiuntivi è possibile monitorare l’intera rete basata su infrastruttura in fibra ottica Mpls costruita da Venis ma di proprietà comunale.

Alla protezione di Piazza Ferretto, la principale piazza di Mestre, di Piazza San Marco e del Ponte di Rialto ci pensano le telecamere Hd Pro di Avigilon da 16 e 8Mp, mentre tutti i feed video delle telecamere analogiche esistenti vengono convertiti in High definition utilizzando gli encoder Avigilon.

I registratori video in rete del produttore consentono, inoltre, al Comune di archiviare un minimo di sette giorni consecutivi di riprese di videosorveglianza, anche a protezione dei 50mila turisti che transitano giornalmente in Laguna.

La tecnologia proposta dal vendor, che progetta e realizza i propri prodotti in Nord America, consente ora di ottenere immagini altamente dettagliate, anche durante l’analisi delle registrazioni, e utilizzabili in sede di indagine.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here