Sicurezza fisica via Rfid

Wizard Consulting propone un sistema per verificare l’applicazione dei Dpi nei cantieri.

Wizards Consulting Group ha messo a punto il progetto SafeGate, teso a realizzare una piattaforma per dotare i cantieri di un controllo centralizzato che tuteli la sicurezza durante lo svolgimento delle mansioni quotidiane, verificando tramite tecnologia Rfid l'utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (Dpi), come elmetti, occhiali e guanti protettivi, scarpe di sicurezza.

La soluzione proposta dalla società romana è articolata su tre livelli.

Uno strumento di controllo dei Dpi “SafeGate Enabled”, come una pedana da ponteggio elettronica, agisce da punto di controllo per i Dpi indossati dai lavoratori che transitano nelle vicinanze.

Una centralina di raccolta dati di cantiere “SafeBox” riconosce i dispositivi di controllo e li rende disponibili al responsabile di cantiere per la configurazione e l'inserimento logico nella piattaforma.

Una Centrale operativa (SafeGate Dashboard) fa il controllo centralizzato dei cantieri sparsi sul territorio.

Le tecnologie utilizzate per la comunicazione tra i livelli saranno basate su standard comuni, rendendo la piattaforma SafeGate aperta ad altri sviluppi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here