Si intravede Red Hat Enterprise Linux 4

Red Hat volta definitivamente pagina e si concentra solo sul comparto enterprise. E affronta, da subito, il tema della sicurezza.

5 novembre 2003

Chiuso il capitolo distribuzioni, Red Hat si concentra solo su Enterprise Linux. E si parla già della versione 4.


Il primo tema in agenda è quello della sicurezza.


Red Har Enterprise Linux 4, dunque, conterrà particolari policy di sicurezza e di gestione dei processi che, addirittura, godono già dell'avallo del governo statunitense, per mezzo della National Security Agency.


La Nsa, infatti, ha contribuito direttamente alla definizione delle politiche di sicurezza che la società inserirà nella nuova versione del sistema operativo per l'azienda, lavorando su quello che è stato il progetto Linux Se (Security enhanced).


Significativo che il prototipo su cui sono stati fatti studi e test è stato rivolto solamente alle architetture Intel x86.


Il che la dice lunga sul posizionamento contrapposto a Winsows Server che Red Hat vorrà assumere a prodotto finito.


Altri partner del progetto, che è durato sette mesi, sono stati Nai, Secure Computing e Mitre.


La beta della versione 4 di Enterprise Linux è attesa per la metà del prossimo anno, mentre per il rilascio del prodotto definitivo si parla degli inizi del 2005.


Il resto del lavoro che Red Hat condurrà riguarda l'integrazione del sistema operativo con gli application server e i middleware, necessari per completare un'offerta enterprise a pieno titolo, e quindi con il Portal server, il Content management system, la red Hat Cluster Suite e la Developer Suite.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here