Si interrompe lo sviluppo di AIDA32

Con un comunicato ufficiale, si scrive la parola fine agli aggiornamenti del programma di diagnostica

26 marzo 2004 L'autore di AIDA32, software diagnostico ormai divenuto
famoso in tutto il mondo, ha comunicato di aver definitivamente cessato lo sviluppo
del programma stesso.

Nel comunicato pubblicato dall'autore sul sito ufficiale (www.aida32.hu),
vengono consigliati una serie di software freeware e commerciali da utilizzare
in sostituzione ad AIDA32, giunto alla release 3.93. Quello che si avvicina
di più è certamente Everest (gratuito nella versione
Home che può essere scaricata da questa
pagina
): il programma, per funzionalità ed interfaccia, è
pressoché la "fotocopia" di AIDA32

Ricordiamo che AIDA32 è un software freeware che mette a disposizione
dell'utente decine di moduli informativi e diagnostici nonché
una buona schiera di benchmark che permettono di misurare la
velocità di tutte le principali componenti del personal computer (addirittura
80 pagine di informazioni su specifiche hardware e software del proprio PC).

Il programma è dotato di un database interno contenente
informazioni utili per il riconoscimento automatico di CPU, schede madri, dischi
fissi, drive ottici, chipset e molto altro ancora! AIDA32 permette di visualizzare
un report completo sullo stato del personal computer, di inviarlo alla stampante
oppure di memorizzarlo su disco (ad esempio, in formato HTML, CSV o XML). I
moduli diagnostici permettono di rilevare eventuali problemi.

Il programma offre aiuto anche per quanto riguarda il supporto per connessioni
database ADO/ODBC, così come per il protocollo TCP/IP.

AIDA32 non richiede neppure di essere installato: tutti i
file che lo compongono funzionano, in maniera "stand alone" da un'unica
cartella.

L'ultima versione di AIDA32 è prelevabile da questa pagina.

www.ilsoftware.it

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here