Si estende il supporto Java per Oracle

Il prossimo InternetWorld di New York fara da palcoscenico ad annunci eanticipazioni volti a chiarire quanto la casa di Larry Ellison sia impegnata sul fronte del linguaggio Web-oriented di Sun. Una preview diOracle Applications 11.0 fra le primizie.

Dal più piccolo database alle grandi applicazioni enterprise: il raggio
dell'impegno Oracle in direzione di Java è ormai esteso su quasi tutto il
fronte produttivo della casa di Larry Ellison. Il prossimo InternetWorld di
New York sarà teatro di vari annunci e anticipazioni, che riguardano
soprattutto gli aspetti applicativi. Sia i prodotti enterprise che quelli
verticali, infatti, saranno Java-enabled e saranno disponibili anche per i
network computer dall'inizio del '98. Vi sono compresi oltre 35 moduli, che
comprendono, fra l'altro, finanza, produzione industriale e risorse umane.
Il rapporto con Sun si è rafforzato negli ultimi tempi, soprattutto per
fare in modo che il linguaggio si adattasse alla complessità delle
applicazioni Oracle.
La manifestazione americana sarà l'occasione per vedere in anteprima la
versione 11.0 di Oracle Applications, destinata a essere disponibile nella
prossima primavera, inizialmente solo nella versione Java-enabled, mentre
per quella client-server si dovrà attendere più tempo e anche la domanda
del mercato. Anche i tool si orienteranno nella stessa direzione.
Anche il database principale, Oracle 8, avrà un piccolo ritocco, nella
release 8.0.4, che conterrà il supporto di J/Sql e Java Database
Connectivity (Jdbc). " previsto anche il rilascio di Personal Oracle Lite
3.0, versione desktop dello stesso prodotto, pronta anche per i network
computer, oltre che per i canonici ambienti Windows e Macintosh.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here