Sfruttare al meglio le nuove funzioni dell’App Fotocamera

Apple ha continuato a lavorare per migliorare tutti gli aspetti legati alla fotografia: in iOS 8 sono state introdotte diverse migliorie, vediamo quindi come è cambiata l'applicazione Fotocamera e come possiamo sfruttare al meglio queste novità.

La prima cosa che si può notare è che è stata introdotta una nuova modalità di scatto, chiamata Time-Lapse: per attivare questa modalità è sufficiente scorrere da sinistra verso destra nella schermata di ripresa, fino a raggiungere la prima voce. Per chi non la conoscesse, time-lapse è una tecnica fotografica nella quale la frequenza di scatto di ciascun fotogramma è inferiore a quella di riproduzione: a causa di questa differenza, la riproduzione dei diversi scatti a 30 fotogrammi al secondo fa sì che il tempo, nel video finale, sembri scorrere più velocemente del normale; fondamentalmente, grazie a questa tecnica si riesce a velocizzare così tanto il tempo che diventa possibile illustrare qualcosa che nella quotidianità non noteremmo (come il semplice movimento delle nuvole).

In piena filosofia Apple, la modalità Time-Lapse non include alcuna impostazione e il sistema è in grado di regolare la frequenza degli scatti in base a quella che è la durata della ripresa: se si riprende per meno di 10 minuti il sistema scatterà 2 fotografie al secondo, ottenendo quindi una riproduzione 15 volte più veloce della realtà; da 10 a 20 minuti di ripresa il sistema scatterò solo 1 fotografia al secondo, accelerando quindi il video di 30 volte; e così via. Ovviamente per ottenere i risultati migliori è consigliato di mantenere fisso il telefono, per avere un'inquadratura costante durante tutta la ripresa.

Le altre due grosse novità sono entrambe presenti nella normale modalità Foto: si tratta della funzionalità di autoscatto e della regolazione dell'esposizione. L'autoscatto si può attivare facendo tap sul pulsante con l'icona del timer presente nella barra principale delle opzioni: i due tempi preimpostati sono 3 e 10 secondi. Per regolare l'esposizione, utile nei casi in cui si voglia ottenere un risultato particolare in fase di scatto, è sufficiente fare tap sullo schermo per impostare il punto di messa a fuoco e, una volta che compare l'iconcina del sole, a fianco del quadrato di messa a fuoco, trascinare verso l'alto o il basso il sole: in questo modo è possibile variare l'esposizione calcolata automaticamente dal sistema adattandola alle nostre esigenze.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome