Servizi Web gratuiti per gli sviluppatori Java

Sun ha annunciato alla JavaOne Conference ulteriori parti della propria iniziativa Sun One (Open Net Environment), con servizi Web che dovrebbero servire per mantenere fedele il mondo delle terze parti e contare su di loro per diffondere il verbo Java. …

Sun ha annunciato alla JavaOne Conference ulteriori parti della propria iniziativa Sun One (Open Net Environment), con servizi Web che dovrebbero servire per mantenere fedele il mondo delle terze parti e contare su di loro per diffondere il verbo Java.Non a caso, il Web Services Pack è stato reso disponibile gratuitamente ed è scaricabile dal sito di Sun. Ma ancor più significativo è il fatto che vari costruttori di application server (Oracle, Hp, iPlanet) e di tool (Borland e WebGain, fra gli altri) hanno già annunciato prodotti basati sulle rinnovate capacità di questi servizi.
L'obiettivo ultimo di Sun è spingere il proprio linguaggio come piattaforma standard per il supporto di servizi Web, che promettono di rendere le applicazioni dinamicamente disponibili alle aziende via Internet. Peraltro, né la prossima Java 2 Enterprise Edition 1.4 né la rivale BlackComb di Microsoft avranno il pieno supporto dei servizi Web e non sono attese novità in tal senso prima del 2002. Chiaramente, questo ritardo rende più cauta anche l'attenzione delle aziende verso possibilità sulla carta molto interessanti.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here