Sempre più reti nella prossima edizione di Smau

Presentata la nuova edizione dell’ormai tradizionale appuntamento autunnale presso la Fiera di Milano, quest’anno in programma dal 18 al 22 ottobre. Aumenta lo spazio per il networking, le Tlc e Internet.

«L'edizione Smau 2001? Un
evento da vivere come "occasione". Occasione per l'intero sistema Paese ridisegnato in una logica di progresso che, tra meno di due anni, traghetterà l'Italia in un Europa unita»
. Così Antonio Emmanueli,
attuale presidente Smau, definisce l'appuntamento autunnale che si terrà
presso la Fiera di Milano dal 18 al 22 ottobre prossimi.
E a nulla sembrano
valere i timori legati al momento di stasi che accompagna la nostra economia
dopo tre anni di crescita euforica e fuori controllo. Smau01 punta a
riqualificare ulteriormente i propri visitatori e a superare quota 500mila, il
numero degli ingressi a pagamento raggiunti nella passata edizione.

Stando ai dati dell'Osservatorio Smau 2001, i numeri per puntare sull'evento
ci sarebbero tutti.
Nonostante l'Italia sia al 23° posto nella classifica
mondiale dei Paesi tecnologicamente avanzati, il valore raggiunto quest'anno nel
settore Ict da noi è stato pari a 121mila miliardi di lire. Di questi, un buon
70% proviene dal segmento telecomunicazioni. Nel nostro Paese il parco pc
installati ha inoltre raggiunto quota 10 milioni, mentre sono quasi 850mila le
aziende dotate di un sito Internet. A oggi, le linee wireless attive hanno
raggiunto i 42 milioni, e gli short message inviati via telefono cellulare al
giorno sono più di 12 milioni.
Non a caso, nel quadro della società digitale
nostrana e non che verrà presentato a ottobre, un posto d'onore sarà destinato
alle comunicazioni mobili, anche se nei 32mila metri quadrati di esposizione ci
sarà spazio anche per Telecomunicazioni, Networking e Broadcasting.
Le
novità organizzative introdotte in Smau01 riguarderanno principalmente le
modalità di accesso all'esposizione. Le giornate di giovedì 18, venerdì 19 e
lunedì 22 ottobre saranno infatti esclusiva degli operatori del settore. In
queste giornate l'accesso sarà possibile tramite biglietti invito o a pagamento,
il cui costo sarà di 30mila lire l'uno. Sabato 21 e domenica 22 ottobre le porte
della Fiera di Milano saranno invece aperte al pubblico esclusivamente
tramite biglietto a pagamento, il cui costo però sarà però ridotto a 20mila lire.

I biglietti per l'edizione 2001 di Smau potranno essere acquistati online sul portale
Smau.it, ma anche attraverso le oltre 600 rivendite autorizzate, il circuito
bancario, le Ferrovie Nord di Milano e le edicole della
metropolitana milanese, congiuntamente al biglietto
Atm.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here