Sempre piu orientata ai server l’offerta Compaq

Al Comdex Fall di Las Vegas, il costruttore texano rafforzer` soprattutto la gamma ProLiant, con l’intenzione di coprire varie esigenze, dal dipartimento alla grande azienda. Previsti annunci anche in area storage

Pur senza dimenticare le origini pc, Compaq guarda ormai con insistenza ai
sistemi informativi aziendali, con un'offerta fatta di server, prodotti di
rete, software di gestione e la recente acquisizione del know-how sulla
fascia high-end di Tandem.
Il prossimo Comdex Fall di Las Vegas, dunque, sarà per il costruttore
texano l'occasione per ribadire l'importanza strategica di un'area oggi fra
le più redditizie per le aziende di primo piano, a differenza di un
comparto pc sempre più avaro di margini solidi. Quattro server stand
alone e due di tipo clustering completeranno l'offerta di sistemi ProLiant.
Si parte dal modello 1200, dotato di Pentium II a 333 MHz, 32 Mb di Ram e
una scheda Nic di rete a 10/100 Mbps. I superiori sistemi 1600 e 3000
possono ospitare fino a due Cpu (rispettivamente Pentium II a 266 o 300
MHz) e portano la Ram minima a 64 Mb. I prezzi di queste prime tre macchine
oscillano fra i 2.780 e i 4.775 dollari. Vi è infine un modello di
ProLiant di classe enterprise, il 5500 a quattro vie, con processori
Pentium Pro a 200 MHz, 128 Mb di Ram e scheda Nic, per un prezzo Usa di
8.470 dollari. Per tutte i server saranno disponibili separatamente anche
dischi hot plug, alimentatori ridondanti e controller Smart 2 e Smart 2Sl.
Nell'area del clustering, è atteso l'annuncio dei ProLiant Cluster delle
serie F e S, che si differenziano per le connessioni, che sono Fibre
Channel nel primo caso e Scsi nel secondo. Queste macchine saranno
disponibili nel primo trimestre del 1998, gireranno sotto Windows Nt e
utilizzeranno Cluster Server di Microsoft. Dal lato connectivity, i sistemi
cluster di Compaq potranno utilizzare sia Ethernet che ServerNet (la
tecnologia sviluppata da Tandem).
A completare la tornata di annunci, si aggiungono vari prodotti di backup
sia su disco che su nastro. Si parte dal tape drive low-end 4/8 Slr, un
dispositivo da 500 dollari, per salire con il Dat 12/24 a poco sopra i
1.100 dollari. A ciò si aggiunge un hard disk hot plug da 18,2 Gb e
formato da 1,6 pollici. Completa il lotto la libreria cartridge Dlt 15
modello 3570, con controller dual channel Scsi-3, in grado di supportare,
da un unico slot Pci, multipli dispositivi a nastro. La capacità di
memoria arriva a 1 Tb.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here