Sempre più completa la suite per l’Enterprise Data Integration di Ascential

La società ritiene di aver realizzato una piattaforma in grado di soddisfare tutte le diverse esigenze delle aziende.

3 luglio 2003 L'integrazione dei dati è oggi uno dei punti focali attorno al quale ruota il nuovo corso dell'informatica aziendale. Ascential Software, in quanto realtà che fa dell'Enterprise application integration il proprio core business, porta avanti con convinzione questo concetto e fa ulteriormente evolvere la propria piattaforma. Infatti, assieme all'ultima versione, la 7.0, dell'Enterprise Data Integration Suite, ha anche presentato la soluzione Real-Time Integration (Rti) Services. Il tutto, come ha sottolineato l'amministratore delegato di Ascential Italia, Enrico Durango, nell'ottica di accrescere l'interoperabilità fra le strutture informatiche e le applicazioni, rendere inscindibile l'integrazione e la qualità dei dati, offrire compatibiltà con i nuovi standard tecnologici di interoperabilità (come Enterprise Java beans, Java messaging service e Web service) e poter invocare al volo flussi d'integrazione dati, secondo le effettive necessità operative.

”Oggi, quindi, non si parla più di data integration, ma di ridisegno dei processi - osserva Durango -. E Ascential è in grado di trasformare in realtà la Real time enterprise che tanto stanno spingendo sia gli analisti che le società di hardware”.
Servono, dunque, nuove piattaforme che supportino un'architettura orientata ai servizi e basate sugli standard, necessità tutte alle quali Ascential ha cercato di rispondere in modo completo con la nuova suite 7.0 e con l'Rti Services al cui interno troviamo prodotti come ProfileStage (nuovo nome di MetaRecon), QualityStage (ex Integrity), DataStage e Xml Pack. Oltre a questi, troviamo anche prodotti come Rti Server, connettività Web service, Java e Jms oltre al supporto di nuove piattaforme come Ibm zSeries Uss e Red Hat Linux. E a testimonianza che la nuova offerta della società è ben accetta dal mercato, Durango ha presentato i dati di bilancio realizzati nel primo trimestre del 2003: a livello corporate Ascential ha raggiunto i 35 milioni di dollari (contro i 20 dello stesso trimestre del 2002) mentre in Italia il periodo ha realizzato 3,1 milioni di dollari, contro l'1,25 di un anno prima.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here