Sei startup IoT sostenute da Breed Reply vanno in Serie A

startup giovani computer

Breed Reply, investitore con forte coinvolgimento operativo in aziende early-stage nell’Internet of Things, IoT, ha visto un terzo delle startup del suo portafoglio concludere finanziamenti di serie A nel corso del 2017.

Sei startup hanno infatti raccolto oltre 50 milioni di dollari nel corso dell'anno, con fondi provenienti da investitori di spicco, inclusi Accel, Aviva Ventures, Finance Wales, Intu e MunichRE.

L’aspettativa per il 2018 è che altre società presenti nel portafoglio in continuo sviluppo di Breed Reply possano essere oggetto di nuovi investimenti di Serie A.

Breed Reply, guidata da Emanuele Angelidis, investe e dà supporto allo sviluppo di startup IoT in Europa e USA. Basata a Londra, con sedi operative in Germania e Italia, Breed Reply affianca imprenditori e giovani talenti nel portare velocemente nuove idee sul mercato, attraverso tre servizi: finanziamenti a livello early stage; trasferimento di competenze imprenditoriali, manageriali e tecnologiche; supporto nel raggiungere il mercato attraverso il network di Reply. In ambito IoT le principali aree di focalizzazione di Breed Reply sono Salute, Fitness e Benessere, Edifici e cittá intelligenti; Sicurezza, Industria 4.0, Big Data, Piattaforme, Droni.

Le sei aziende che hanno ottenuto i primi finanziamenti operano in diversi settori IoT: Callsign (sicurezza informatica); Cocoon (casa intelligente); enModus (edifici intelligenti); Senseye (Internet Industriale); WePredict (Big Data) e Zeetta Networks (piattaforme).

Affiancare le startup nelle fasi di preparazione per ottenere futuri finanziamenti è parte cruciale dell'impegno di Breed Reply nei confronti delle società in cui investe.

Come investitore con forte coinvolgimento operativo, Breed Reply lavora a stretto contatto con il management di queste aziende, in modo da accelerarne lo sviluppo, affinché abbiano successo nell’ottenere finanziamenti per il loro sviluppo.

Il team, che lavora a stretto contatto con il Gruppo Reply, ha un’esperienza significativa nel portare su scala industriale aziende early-stage, un’approfondita comprensione dei diversi mercati, comprovata esperienza nello sviluppo dei canali di vendita e forte DNA tecnologico.

Le sei startup che hanno fatto centro

CallSign propone intelligenza artificiale applicata all’autenticazione degli utenti sui dispositivi mobili per la protezione delle identità e contro la violazione di dati.

Cocoon fa sicurezza per la casa all-in-one. Con un singolo dispositivo, Cocoon rileva a distanza suoni tenui e vibrazioni attraverso pareti e porte, usando la tecnologia Subsound.

enModus società di tecnologia per edifici intelligenti, la sua tecnologia di Power-Line Communication (PLC) brevettata – Wattwave - consente il monitoraggio, il controllo e la connettività internet di ogni dispositivo alimentato dalla rete elettrica.

Senseye fornisce manutenzione predittiva per IoT industriale. Senseye ha sviluppato una soluzione basata sul cloud, che aiuta i produttori ad evitare tempi di inattività e a ridurre i costi di manutenzione.

WePredict propone un servizio di analisi predittiva senza necessità di installazione. WePredict trasforma i big data in informazioni utili per alcune delle più grandi società al mondo, tra cui quelle del settore automotive.

Zeetta Networks eroga una piattaforma open per Software Defined Network. Zeetta Networks offre NetOS a smart city, service provider e imprese che vogliono ridurre i propri costi di rete, migliorando la loro scalabilità e flessibilità.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here