SeeBeyond prova a rilanciarsi con la eBiSuite 4.5

L’Enterprise Application Integration dello specialista americano si rafforza nella gestione dei processi specializzati e introduce tecnologia B2B.

Dopo un lungo periodo finanziariamente difficile, SeeBeyond (ex Stc) prova a rilanciarsi con la versione 4.5 della propria eBiSuite, destinata all'Enterprise Application Integration (Eai) di quarta generazione. Migliorata, innanzitutto, la gestione dei processi specializzati, grazie al modulo e*insight Business Process Manager, ormai vero e proprio controllore dei flussi che legano le applicazioni, con notifica e intervento umano. Il dialogo avviene attraverso il protocollo Soap, che regola l'accesso agli oggetti remoti su Internet.Altra novità è rappresentata dal modulo e*XpressWay Integrator, che accelera l'implementazione di eBiSuite sulla Rete. I partner, infatti, si possono connettere al sistema informativo e, dopo essere stati autenticati, possono scaricare un componente software per poter dialogare in modalità B2B sulla suite.

Al centro del prodotto resta comunque il modulo e*Gate, che si occupa di trasporto, indirizzamento e trasferimento dei flussi interapplicativi. E*Gate supporta gli standard J2ee Jms (gestione dei file di attesa dei messaggi) ed Enterprise JavaBeans. Sul fronte della trasformazione, un nuovo editor consente di tracciare su mouse la corrispondenza fra diverse strutture di dati, come Xml, Edi e formati esistenti. A ciò si aggiungono dieci nuovi connettori, per un totale che ora è giunto a sessanta.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here