Sears toglie i pc dagli scaffali

Dal terzo trimestre dell’anno il retailer americano dovrebbe cessare la commercializzazione di pc e fotocamere tradizionali. Altra destinazione d’uso per gli scaffali, che ospiteranno nuovi prodotti della consumer electronics.

8 marzo 2004 La notizia non ha alcuna rilevanza, dal punto di vista
operativo e pratico, per il mercato europeo e meno ancora per quello italiano.
Tuttavia la riportiamo perchè è un chiaro indice di una tendenza in
atto.
Sears, uno dei più importanti operatori nell'area
retail americana, starebbe dismettendo, con una tecnica da grandi saldi di fine
stagione, tutto quanto ha a che fare con due merceologie precise e distinte:
pc e fotocamere tradizionali. Tutto questo per fare posto a
nuovi prodotti nell'area della consumer electronics.
E' vero, dichiara Sears
confortata dagli analisti, che i pc non hanno mai rappresentato una fetta
particolarmente significativa del suo business, ma è altrettanto vero che negli
anni gli scaffali dei punti vendita della catena hanno ospitato marchi quali Hp,
Compaq, Sony e persino Dell, in uno dei suoi esperimenti esplorativi sui
canali consumer.
Dal terzo trimestre dell'anno di tutto questo dovrebbe
restare traccia solo negli archivi e nei volantini d'antan. Lo spazio sugli
scaffali serve per prodotti dai quali ci si attendono risultati molto più
significativi: fotocamere digitali, Tv, meglio se Lcd, e Dvd.
Il che la dice
tutta.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome