Scoperte vulnerabilità in MacOsX

Colpevoli, i browser Safari e Internet Explorer

19 maggio 2004

Il gruppo di ricerca sulla sicurezza Secunia ha scoperto una vulnerabilità di MacOsX, definita "altamente critica".

La vulnerabilità riguarda l'utilizzo dei browser Safari Web e di Internet Explorer con il sistema operativo di Apple.


Il gruppo aveva già pubblicato un advisory lunedi scorso, ma ha dovuto aggiornarlo in seguito al verificarsi di ulteriori exploit.


Secondo quanto scoperto da Secunia, almeno due flaw possono essere utilizzati per l'accesso remoto ai sistemi MacOsX.


I buchi sono stati confermati sull'Os di Apple con Safari 1.2.1 e Internet Explorer per Mac 5.2.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here