Uno scooter dedicato per le smart city

BMW ha progettato uno scooter pensato per la mobilità urbana delle smart city, quindi in primo luogo elettrico, a zero emissioni e sempre connesso alla rete.

Concept Link - questo il nome dello scooter, che per ora è solo un prototipo - è pensato quindi come a cavallo tra il mondo fisico, con tutte le sue necessità in termini di trasporto e sicurezza, e quello virtuale, con i suoi servizi digitali che possono semplificare gli spostamenti e la comunicazione urbana nelle smart coty.

Dal punto di vista progettuale Concept Link mette volutamente in evidenza il suo essere uno scooter elettrico.

La struttura non cerca di seguire il design classico delle due ruote ma si sviluppa a partire dal blocco delle batterie, quindi con una parte centrale massiccia. Lo scooter è “naked” in molte sue parti per mostrare i meccanismi interni, ad esempio tutto il blocco della ruota posteriore è scoperto.

Lato digitale, Concept Link sfrutta la connettività alla rete per garantire essenzialmente due risultati: da un lato mantenere il suo guidatore collegato ai servizi di cui ha bisogno, dall’altro sfruttare le informazioni disponibili per ottimizzare gli spostamenti.

Ad esempio, può collegarsi all’agenda del proprietario per rilevare i suoi prossimi appuntamenti e pianificare in anticipo il percorso ottimale.

La connettività riguarda anche il guidatore, che “comunica” con lo scooter attraverso il suo giubbotto: un wearable sul braccio permette di aprire e chiudere il sottosella con un gesto della mano.

Una particolare attenzione è stata ovviamente data allo studio della “interfaccia” di Concept Link. Non c’è un cruscotto tradizionale ma un doppio display. Nella parte superiore del manubrio è presente una sorta di head-up display che proietta sul parabrezza (davvero minimal) alcune informazioni essenziali per muoversi nella smart city.

Nel manubrio c’è invece un display touch tradizionale usato per la navigazione e il controllo. Sempre sul manubrio ci sono pulsanti touch che permettono di controllare funzioni particolari senza staccare le mani.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.
CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here