Sco si oppone alla fusione Novell-Suse

La società avrebbe manifestata la propria intenzione di adire le vie legali, in quanto l’accordo violerebbe un patto di non concorrenza esistente

19 novembre 2003 Sco Group ha resa nota la propria
intenzione di intraprendere una azione legale per bloccare
l'acquisizione di Suse Linux da parte di
Novell.
Sco Group sostiene infatti che è ancora in vigore un
accordo di non competizione siglasto a suo tempo tra Novell e The Santa Cruz
Operation, quando Novell cedette la proprietà intellettuale di Unix.
Sco ha
inoltre annunciato che intende estendere i termini della battaglia legale in
corso contro Ibm, arrivando a includere nella disputa anche il codice oggetto di
un accordo del 1994 tra  gli Unix Systems Laboratories e Berkeley
Software Design.
Come è prevedibile, Novell respinge l'addebito e sostiene
che non vi è alcun punto dell'accordo nel quale si faccia menzione a patti di
non concorrenza.
In ogni caso, Novell si riserva di prendere in esame la
questione una volta che Sco l'abbia formalmente presentata nelle sedi
deputate.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here