Sco e Sun unite da Unix

Perpetuato l’accordo fra le due società sull’utilizzo del codice Unix.

11 luglio 2003

Il piano di licenza dello Unix di Sco ha avuto vasta eco a maggio, quando Microsoft ha annunciato la propria decisione di dare in licenza proprio lo Unix di Sco. Ma è stata a Sun la prima società a firmare questo accordo.


Sco e Sun hanno confermato l’accordo di licenza proprio questa settimana.


Il patto, firmato agl’inizi di quest’anno, ha ampliato i diritti acquisiti da Sun nel 1994, per utilizzare Unix nel proprio sistema operativo Solaris.


Sco ha anche garantito a Sun l’acquisto di oltre 210.000 azioni di Sco a 1,83 dollari per azione, come parte dell’accordo di licenza.


Sun, numero 1 tra i vendor di server Unix, non ha voluto commentare questa notizia, ma Fortune ha pubblicato una notizia sull’ampliamento del contratto di Sun, che permette alla società di utilizzare i software dello Unix System V Release 4, per componenti software chiamati driver, che permettono al computer di utilzzare hard disk, schede di rete e altri dispositivi.


Sun necessita del software per la propria versione di Solaris funzionante sui server Intel.


Sco, dal canto proprio, che non ha avuto molto successo con la vendita dei propri prodotti Unix, sta provando a far leva sulla proprietà intellettuale del proprio Unix, anche attraverso cause legali, non ultima quella contro Ibm, per la quale chiede 3 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here