Scende ancora il fatturato di Olidata

Oltre ai ricavi sono in flessione anche gli altri indicatori reddituali. Rimangono 1,5 milioni di utile netto e un dividendo di 0,044 euro per azione

30 marzo 2004 Così come era già successo lo scorso anno, Olidata chiude con una diminuzione del giro d'affari che per il 2003 è del 24,8%. I ricavi netti che al 31 dicembre 2001 erano di 269,4 milioni di euro sono passati a 215,4 milioni nel 2002 e 161,9 nel 2003. Oltre cento milioni di euro di ricavi persi dal 2001 che contribuiscono a spingere verso il basso anche gli altri indicatori reddituali. Il risultato d'esercizio della società di Cesena (che ha incrementato il fatturato nel mondo consumer del 15,5%) evidenzia comunque un utile netto di 1,5 milioni di euro contro i 6,2 milioni dello scorso anno, il margine operativo lordo è di 6,2 milioni rispetto ai 13,8 del 2002 e il risultato operativo è passato da 11,5 milioni di euro agli attuali 4,7. Scende il debito finanziario che si ferma a 25,3 milioni con un calo dell'11,5% rispetto al 2002.
Il consiglio d'amministrazione ha proposto la distribuzione di un dividendo di 0,044 euro per azione.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here