Sas Institute vara il Balanced Scorecard

Sas Institute, la software house americana specializzata nella produzione di applicazioni per il trattamento dei dati, ha inaugurato l’incontro annuale con gli utenti (il Seugi, tenutosi a Praga nei giorni scorsi) con l’annuncio di una nuova strategia …

Sas Institute, la software house americana specializzata nella produzione
di applicazioni per il trattamento dei dati, ha inaugurato l'incontro
annuale con gli utenti (il Seugi, tenutosi a Praga nei giorni scorsi) con
l'annuncio di una nuova strategia di prodotto che si basa su una visone
nuova e sotto molti aspetti originale chiamata The Balanced Scorecard.
Il concetto di Balanced Scorecard è stato introdotto qualche anno fa dal
guru dell'organizzazione aziendale americano Robert S. Kaplan, che svolge
la sua attività presso la Harvard Business School. Si tratta di un modello
organizzativo che si indirizza alle tante aziende che non riescono a
portare a termine i propri obiettivi strategici a causa della scarsa
conoscenza da parte dei dipendenti delle metodologie operative utilizzate.
Ancora poco noto in Italia, questo modello sta prendendo molto piede negli
Stati Uniti da qualche anno a questa parte.
Basandosi sulla presunta inefficienza delle attuali soluzioni dedicate ad
applicare il modello Balanced Scorecard, Sas ha dunque messo a punto una
strategia di prodotto che si va a inserire in questo mercato emergente e si
propone come una soluzione end-to-end che va a toccare tutti gli ambiti
operativi dell'azienda.
L'offerta Sas si compone di diversi elementi. C'è la tecnologia di data
warehousing, che consente di accedere, organizzare e memorizzare i dati
aziendali in base agli obiettivi strategici stabiliti dal management. E c'
è
la tecnologia di viewing, che può essere applicata tanto ai thin client
dell'ultima generazione quanto alle stazioni di lavoro tradizionali.
Inoltre, Sas ha inserito nella propria offerta una metodologia di
implementazione definita appositamente per questa soluzione e basata sulle
esperienze degli utenti stessi, alla quale si affiancano i sistemi Olap
Sas, che consentono un accesso scalabile ai dati e la loro misurazione.
Infine, a completamento dell'offerta, Sas propone la propria tecnologia di
Data Mining, che consente di esplorare le relazioni fra indicatori diversi
all'interno del patrimonio di dati aziendali.
L'unica vera novità dell'annuncio, dunque, consiste nella definizione da
parte dell'azienda di una metodologia organizzativa coerente con il modello
The Balanced Scorecard, che si avvale dei prodotti già presenti nel listin
o
Sas, anche se in parte riveduti e corretti.
In Italia, Sas Institute si propone di promuovere questo nuovo modello
organizzativo facendo leva sulla collaborazione dei propri partner
tradizionali.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here