Saranno 5 milioni i collegamenti Internet Dsl in Europa alla fine del 2001

L’incremento rispetto al 2000, quando gli utenti erano 600.000, è significativo, ma nel complesso alla fine dell’anno solo il 3% degli internauti avrà un accesso ad alta velocità

Secondo l'Istituto audiovisivo e delle telecomunicazioni europeo (Idate), in
Europa il numero di collegamenti a Internet ad alta velocità Dsl  (Digital
Subscriber Line) supererà i 5 milioni per la fine dell'anno, una crescita
decisamente interessante rispetto ai 600.000 della fine del 2000. Nonostante
ciò, il centro di ricerca Idate, che ha studiato i sette principali mercati
europei con lo scopo di fare delle proiezioni sull'insieme dei paesi dell'Unione
Europea più Norvegia e svizzera, ha affermato che la Dsl non rappresenterà che
il 3% del parco degli internauti alla fine del 2001. Aggiungendo l'accesso via
cavo (2 milioni di utenti), il tasso di penetrazione dell'alta velocità presso
gli internauti raggiunge il 4%.


Il local loop via radio comincerà ad avere clienti nel 2002 ma non
diventerà significativa che a partire dal 2004. Tuttavia, Idate prevede nel
Vecchio Continente una forte progressione dell'alta velocità nei prossimi anni.
Secondo le ipotesi, si dovranno totalizzare tra i 17,1 milioni (13 milioni per
la Dsl) e 19,1 milioni (15 milioni per la Dsl) di utenti nel 2002 e tra i 29,7
milioni (23 milioni di Dsl) e 39,2 milioni (31 milioni di Dsl) nel 2004.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here