Sapphire 2004 al nastro di partenza

A New Orleans, Sap si appresta a ribadire il valore virtuoso della propria tecnologia in materia di Roi.

7 maggio 2004

Si avvicinano i giorni del Sapphire 2004, l'annuale edizione della manifestazione con cui Sap mette allo stesso tavolo clienti e partner, per presentare loro soluzioni e tecnologie e ricavarne indicazioni utili a livello strategico.


A New Orleans la casa di Walldorf, che ormai ha eletto la terra americana a proprio "second best" (se non addirittura a prima scelta, come confermano gli ultimi dati relativi alle performance economico-finanziarie) ribadirà un concetto carissimo al proprio Ceo: la tecnologia consente di fare da volano all'innovazione aziendale?


Il circolo virtuoso secondo Kagermann è questo: investendo in nuova tecnologia si risparmiano costi e, quindi, si liberano risorse per ulteriori investimenti. Un cerchio che non si chiude, quindi, e diventa una spirale che proietta lo sviluppo aziendale.


Il tutto, poi, avrebbeil valore di riuscire a dipanare l'ispida matassa dei budget It in eterna riduzione.


Gli strumenti per farlo, come più volte ribadito dalla casa tedesca, stanno tutti in NetWeaver, piattaforma tecnologica, ma, a questo punto, anche vera e propria visione filosofica d'impresa.


Fra gli annunci del Sapphire 2004 ci si attende anche l'individuazione di un'area verticale, sottosistemica alla generica Pubblica amministrazione, quella della difesa e sicurezza, e una partnership con un fornitore di applicazioni di Crm ben indirizzato sui settori manifatturiero e dei beni di consumo.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here