Sanità digitale: in Veneto si dice Arsenàl.It

L’e-health per il miglioramento del servizio di assistenza al cittadino e il governo sanitario del territorio è il fine del consorzio creato dalle 23 aziende sanitarie e ospedaliere venete.

Arsenàl.It è il Consorzio creato dalle ventitré Aziende Sanitarie e Ospedaliere della Regione Veneto e che si prefigge la progettazione, lo sviluppo e la valutazione di applicazioni di e-health con spirito sistemico.

Studia modelli applicativi e organizzativi di sanità digitale, secondo i principi di standardizzazione e interoperabilità, per l’integrazione tra i sistemi e delle applicazioni in uso presso le diverse aziende sanitarie e ospedaliere della regione.

Mettendo a fattor comune le esperienze e le competenze di ogni singola azienda sanitaria e ospedaliera regionale, il consorzio svolge una continua attività di ricerca per l’innovazione e la progettazione dell’ingegneria dell’offerta, qualificandosi come un centro studi regionale, le cui analisi, proposte e risultati sono patrimonio comune dei consorziati, in una logica di rete del processo di innovazione digitale in sanità.

Come organismo espressione di tutte le ventitré aziende sanitarie e ospedaliere della regione, Arsenàl.It si basa sul confronto e la condivisione progettuale, sullo scambio di idee, sull’adozione di sistemi applicativi aperti, per facilitare lo sviluppo di piattaforme di e-health, in base alle esigenze di governance delle singole aziende sanitarie consorziate.

Pertanto svolge attività di progettazione e realizzazione per il miglioramento della qualità del servizio e dell’assistenza sanitaria, l’adozione di livelli essenziali e uniformi di cura ai cittadini in tutto il territorio regionale, la valorizzazione e l’ottimizzazione degli investimenti.

La funzione che il consorzio svolge come osservatorio permanente è finalizzata a rilevare i dati significativi dal bacino di esperienze delle aziende consorziate, organizzando e analizzando le informazioni raccolte con metodiche scientifiche.
L’osservatorio, pertanto, monitora costantemente i progetti di e-health, supporta lo sviluppo di processi di disseminazione delle best practice, promuove l’utilizzo di standard e semantiche comuni, internazionalmente riconosciuti e condivisi e diffonde i risultati a tutto il sistema.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here