Router enterprise, si vendono di più

Infonetics Research ha tastato il polso al mercato trimestrale dei dispositivi centrali delle reti. Costano meno che un anno fa.

Secondo un rapporto di Infonetics Research, nel secondo trimestre il mercato mondiale dei router enterprise è cresciuto in unità e calato in valore rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, a significare un generale abbassamento dei prezzi di questi dispositivi, centrali per la costruzione e gestione delle reti.


Un mercato, al solito, saldamente controllato da Cisco, con Allied Telesyn in seconda posizione e in crescita.


La domanda complessiva, pertanto, è in aumento, tanto che l'analista statunitense ha stimato per il 2008 il raggiungimento di due milioni di unità vendute all'anno. Per quell'epoca, l'intero mercato dovrebbe valere 1,5 miliardi di dollari all'anno, contro gli 1,3 attuali.


Nello specifico del trimestre, il fatturato generato dalle vendite è calato del 7% rispetto allo stesso periodo del 2004, ma è cresciuto del 4% in confronto al primo trimestre dell'anno, cifra che trova conferma nel +6% di unità vendute su base sequenziale. E se si fa il confronto con il secondo trimestre dell'anno precedente, l'aumento di unità è del 13%, a testimoniare proprio un generale livellamento verso il basso dei prezzi.


Leggendo fra le righe del rapporto, poi, si scopre che bene sono andati i router di sicurezza, quelli cioè che incorporano tutte le funzioni di security, come un'appliance, Nel trimestre sono cresciuti del 17%, sia in unità, sia in valore, per un totale di 64mila unità, pari a 114 milioni di dollari.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here