Rotomail va a 800 libri l’ora.

Il nuovo impianto per realizzare libri on demand. Un’innovazione tecnologica chepromette di semplificare la vita degli editori. Anche piccoli

Due anni di lavoro e progettazione e 4 milioni di euro di investimenti. Così il sistema Real book on demand è diventato realtà. Da pochi giorni, nella sede di Cologno Monzese di Rotomail Italia, realtà italiana in forte espansione con un fatturato di 20 milioni di euro e con oltre 100 dipendenti, è in funzione il sistema di stampa di libri on demand.


Real book on demand, realizzato insieme ai più grandi produttori internazionali di apparecchiature industriali, consente di produrre un libro diverso dall'altro per contenuto, formato e spessore, con cambio formato istantaneo in poche frazioni di secondo su un'unica linea produttiva.


Progettata secondo specifiche Rotomail Italia in grado di confezionare contemporaneamente sulla stessa linea libri alternati con formato e spessori diversi, con copertina con o senza alette in un unico passaggio produttivo, VaryBook realizza libri con formato che va da cm 10 x cm 10 fino a cm 21 x cm 29,7 con altezza variabile da 3 mm a 40 mm e dotata di brossura fresata con colla poliuretanica.


I principali vantaggi produttivi del sistema consistono nella flessibilità e produttività. E' possibile infatti confezionare un libro diverso dall'altro per formato e spessore con cambio formato istantaneo in poche frazioni di secondo arrivando a produrre 800 libri l'ora a formato variabile con una media di 300 pagine A4 l'uno.


L’utilizzo di Rotomail permette di consegnare i prodotti al cliente nell'arco di 24-48 ore, di produrre il numero esatto di libri nel momento in cui sono richiesti dal mercato, con il vantaggio di ridurre il costo di gestione del magazzino, eliminare il fuori catalogo e ridurre i costi distributivi.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here