Roaming, tariffe al ribasso per dati e SMS

Approvati i nuovi costi di traffico. Dal mese di luglio si pagherà al massimo 1 euro per MB trasferito/scaricato. Per gli short message si parla di 0,11 euro.

E' stato approvato  dal Parlamento europeo, nella giornata di ieri, il nuovo regolamento sul roaming.
 
A partire dal prossimo mese di luglio, il prezzo massimo per chiamare dall'estero scenderà gradualmente fino a toccare i 0,35 centesimi al minuto nel 2011, contro gli attuali 0,49.
Questa la roadmap: da luglio 2009 si pagherà un massimo di 0,43 € al minuto (IVA esclusa) per chiamare in roaming e 0,19 € per ricevere. Da luglio 2010 si scenderà a un massimo di 0,39 € per chiamare e 0,15 € per ricevere, mentre l'anno successivo ancora si pagherà un massimo di 0,35 € per chiamare e 0,11 € per ricevere.

Più netto il taglio sulle tariffe degli Sms, che già da questa estate dovrebbero arrivare a un massimo di 0,11 € per un messaggio all'estero, contro 0,29 oggi.

Sono stati fissati anche i tetti massimi per navigare e scaricare online dal cellulare all'estero. Da questo mese di luglio si pagherà al massimo 1 euro per megabyte trasferito/scaricato, per scendere a 80 centesimi nel 2010 e a 50 nel 2011.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here