Ritardo per Timna

Intel ha rimandato di alcuni mesi il rilascio di Timna, il chip integrato che su un pezzo di silicio sarà presto in grado di combinare processore, controller di memoria e funzioni grafiche. La società ha reso noto, infatti, di dover svilu …

Intel ha rimandato di alcuni mesi il rilascio di Timna, il chip
integrato che su un pezzo di silicio sarà presto in grado di
combinare processore, controller di memoria e funzioni grafiche. La
società ha reso noto, infatti, di dover sviluppare una nuova
interfaccia tra processore integrato e memoria standard a causa di un
problema sorto con l'Mth (Memory translation hub). Il mese scorso,
dopo aver riscontrato alcune inefficienze, Intel aveva già lanciato
segnali allarmanti in merito a questo componente, richiamando circa
un milione di motherboard con chipset 820 integrato. Ora, non potendo
rielaborare l'Mth in tempo per il rilascio di Timna, la società ha
definitivamente stabilito il rinvio del chip, spostandone la
disponibilità dal secondo semestre di quest'anno al primo trimestre
del 2001. All'origine dell'incidente sta il supporto di Timna alla
memoria standard, un aspetto introdotto successivamente nella sua
architettura. In origine, infatti, il chip era stato pensato per
l'uso specifico di memoria Rambus, ma a causa dei costi che ne
potevano derivare, il gigante dei microchip ha optato per garantire
il supporto anche alla più economica Sdram, pianificando
l'integrazione di un chip Mth concettualmente simile al Memory
translation hub previsto per l'820.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here