Risultati finanziari in crescita per Oki systems Italia

Sono sempre le stampanti a guidare le attività di Oki Systems Italia, che ha chiuso l’anno fiscale 1999 con un fatturato di 65 miliardi di lire, in crescita del 13,5% rispetto ai 57 miliardi dell’anno precedente. Scomponendo le vendite per aree

Sono sempre le stampanti a guidare le attività di Oki Systems Italia,
che ha chiuso l'anno fiscale 1999 con un fatturato di 65 miliardi di
lire, in crescita del 13,5% rispetto ai 57 miliardi dell'anno
precedente. Scomponendo le vendite per aree di business, infatti,
scopriamo che il 52% deriva proprio dalle stampanti e un altro 35%
dai consumabili, mentre solo il restante 13% è stato realizzato con i
fax. In quest'ultimo comparto, tuttavia, gli strumenti a tecnologia
toner hanno registrato un miglioramento del 70% nelle vendite. Gianni
Grappiolo, amministratore delegato della società, ha fatto notare
come il risultato vada inteso in modo positivo, poiché arrivato in
una congiuntura di "forte calo del prezzo medio di vendita dei
prodotti, dovuto alla crescente competitività del settore"
. Le
stampanti di pagina, tutte sviluppate con tecnologia Led, hanno
incrementato le unità vendute di oltre il 20% rispetto allo scorso
esercizio, raddoppiando il fatturato nel segmento delle stampanti di
rete.
L'obiettivo per il prossimo anno, secondo quanto anticipato da
Grappiolo, è di conseguire sul mercato italiano un giro d'affari di
75 miliardi. "Per raggiungere questo risultato, Oki sta puntando
su un ulteriore incremento delle linee esistenti e sui nuovi sistemi
Ivg per la trasmissione delle chiamate telefoniche e fax utilizzando
le infrastrutture della rete Internet"
, ha concluso il manager.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here