Risposta Zac alle esigenze di trasferimento di denaro P2P

logo-zacStrumenti di pagamento innovativi, ma soprattutto smart, cheap e sicuri da mettere a disposizione dei clienti retail e corporate delle banche aderenti.
È quanto si propone di fare Zac, modalità di pagamento Person 2 Person gestita dall’Istituto Centrale delle Banche Popolari Italiane, la capogruppo del Gruppo bancario che fornisce servizi e infrastrutture, per la competitività e la crescita di banche, istituzioni finanziarie e Pa, grazie alla quale è possibile effettuare e ricevere pagamenti in tempo reale attraverso il proprio smartphone, indicando unicamente un numero di cellulare presente in rubrica.

Ci hanno creduto, per prime, Unipol Banca, Popolare di Bari e Cassa di Risparmio di Bolzano che, in qualità di clienti in full outsourcing di Cedacri, hanno effettuato il primo pagamento cross utilizzando il P2P live transaction di Zac.

Avvalendosi del front end di Cedacri, le tre banche pilota che hanno integrato la nuova modalità nei propri sistemi renderanno disponibile il servizio basato su Iban ai propri clienti entro fine anno.
Progettata in logica aperta, la soluzione omnichannel per consentire di trasferire denaro attraverso dispositivi mobile è già predisposta per interoperare con altre soluzioni P2P presenti sul mercato domestico e internazionale e per evolvere verso modelli di pagamento Person 2 Business.

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here