Rip Curl Surf gestisce le fatture clienti con Esker

Fatturazione_Elettronica_Pa_PennarelloIl produttore australiano di abbigliamento e attrezzature da surf Rip Curl ha scelto Accounts Payable Esker per automatizzare le sue 55mila fatture clienti annuali.
Intenzionato a esternalizzare il processo di fatturazione per far fronte all’attività stagionale e per allocare con maggiore efficienza le proprie risorse interne, Rip Curl Europa, che dalla sede in Francia gestisce la fatturazione di tutte le filiali europee Rip Curl, ha selezionato Esker per dimensioni, credibilità e presenza internazionale.

A pesare sulla scelta hanno, di fatto, contribuito sia la capacità nel gestire normative di fatturazione in tutti i Paesi europei, sia la possibilità di passare gradualmente a una soluzione paperless automatizzata.

Tra i risultati prodotti dalla soluzione di automatizzazione Esker, senza imporre bruschi cambiamenti nella gestione delle fatture fornitori, la riorganizzazione dello staff addetto alla contabilità, ora concentrato sullo sviluppo di un sito di ecommerce, che richiede una gestione operativa da parte del dipartimento finanziario.

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi rimanere sempre informato sulle novità tecnologiche iscriviti alla newsletter gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here