Riorganizzazione in casa Emc

La società reagisce a un ambiente competitivo sempre più ostile con una riorganizzazione mirata a incrementare l’attenzione nei confronti dello sviluppo del software e a promuovere le nuove capacità all’interno dell’azienda.

Emc reagisce a un ambiente competitivo sempre più ostile con una riorganizzazione mirata a incrementare l'attenzione nei confronti dello sviluppo del software e a promuovere le nuove capacità all'interno dell'azienda. Moshe Yannai, l'ex ufficiale dell'esercito israeliano che era responsabile dell'ingegnerizzazione della linea di prodotti Symmetrix, l'ammiraglia per lo storage di casa Emc, in seguito al rimpasto verrà spostato verso ruoli consulenziali e non operativi. L'azienda sta inoltre costituendo due nuove divisioni, una che incorporerà tutte le attività di ingegnerizzazione e produzione in un singolo organismo, l'altra dedicata al software e dotata di risorse più ingenti rispetto al passato. Le nuove divisioni non saranno indipendenti dal punto di vista contabile e opereranno al fianco della attuale divisione vendita e supporto e tutte e tre riporteranno direttamente al presidente e amministratore delegato di Emc Joe Tucci. A capo della divisione software viene nominato il 39enne Erez Ofer, ex capo delle architetture software in Emc. La divisione progettuale e manifatturiera verrà invece capitanata da David Donatelli, prima responsabile del marketing e dello sviluppo del business. Frank Hauck continuerà a pilotare la divisione che si occupa della vendita e del supporto al cliente.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here