Ricetta wireless Lan per la shopping experience di Mediamarket

L’infrastruttura wireless Brocade voluta dal Cio Luca Luminoso (nella foto) è già installata in 70 dei 113 punti vendita MediaWorld e Saturn presenti in tutta Italia.

Interessata a offrire ulteriori servizi avanzati ai propri clienti in tutti e 113 i punti vendita presenti sul territorio nazionale Mediamarket, che opera nel nostro Paese con le insegne MediaWorld e Saturn, ha scelto di implementare la rete Wi-fi grazie agli access point Brocade Mobility 650.

A questi, nella commessa siglata dal principale retailer europeo dell'elettronica di consumo con il fornitore di soluzioni di networking, si sono aggiunti anche due Mobility Controller Brocade Rfs6000 per garantire affidabilità e disponibilità per tutti i servizi wireless, mentre l’appliance AirDefense 4250 per Brocade Mobility è stata chiamata a fornire gli strumenti necessari per la gestione della rete, della sicurezza e del monitoraggio da remoto.

Prima catena non-food in Italia, con i suoi 7.500 dipendenti diversamente dislocati nei già citati punti vendita lungo tutto lo Stivale, la catena europea parte di Media-Saturn Group conferma, così, la volontà di continuare a essere votata come Retailer of the Year per l'elettronica di consumo.

Un obiettivo che, come ben compreso da Luca Luminoso (nella foto), Chief information officer di Mediamarket, si realizza anche offrendo nuovi servizi innovativi in grado di migliorare e rendere unica la shopping experience dei clienti.

Raccolti i risultati prodotti con l’introduzione della rete Wi-fi dapprima nel solo negozio Media World di Cinisello Balsamo, alle porte di Milano, e presso il Saturn di Viale Certosa, l’implementazione wireless realizzata, al momento in 70 punti vendita sul totale da raggiungere entro la fine di quest’anno, ha strategicamente coinciso con la "liberalizzazione" del Wi-fi che, in Italia, ha portato all’abolizione delle restrizioni sull’uso di hot spot pubblici per la connessione a Internet.

In cerca di una soluzione Wireless Lan che potesse sostenere un numero elevato di client, smart Tv comprese, quella richiesta da Luminoso è stata soprattutto una maggiore larghezza di banda, “in modo che la rete potesse supportare più connessioni simultanee e l’aggiunta eventuale del VoIp over Wi-fi”, non senza assicurare “un certo livello di flessibilità, a garanzia di una copertura ottimale per tutti i diversi layout dei differenti tipi di punti vendita”.

Progettata con due accessi logici separati sullo stesso access point, al fine di supportare due distinte reti Wi-fi a uso e consumo dei visitatori del negozio e dei dipendenti, la realizzazione dell’infrastruttura di rete wireless è stata affidata a Teicos, system integrator di Pandino, alle porte di Cremona, che ha operato fianco a fianco dei tecnici Brocade.

Il risultato parla di un’infrastruttura wireless che, sicura e protetta contro le intrusioni, ha consentito di eliminare molti dei cavi necessari per collegare i dispositivi riducendo l'ingombro dei cablaggi, per rilasciare applicazioni come la navigazione pubblica previa registrazione e i servizi di promozione dei prodotti, mentre si sta valutando la possibilità di utilizzare il Wi-fi per fornire nuovi servizi a clienti e visitatori nel prossimo futuro.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here