Reti mobili: più dati che voce

Il sorpasso è avvenuto lo scorso dicembre. Per Ericsson il 3G già oltre il 2G.

Al Ctia Wireless 2010 di Las Vegas Ericsson ha annunciato che a dicembre 2009 il traffico dati su reti mobili ha superato il traffico voce su base globale.

Il dato proviene dai rilevamenti fatti dalla società sulle reti commerciali presenti in tutte le regioni del mondo.

I dati Ericsson, riportati in una nota della società, mostrano come il traffico dati sia cresciuto globalmente del 280% durante ciascuno degli ultimi due anni e si prevede che raddoppi annualmente nei prossimi cinque anni.

Il crossover si è verificato a circa 140mila terabyte al mese sia nel traffico voce che nel traffico dati.

La crescita del traffico dati comporta un aumento dei ricavi per gli operatori, laddove sempre più consumatori utilizzano dispositivi che incrementano il flusso dei dati (smartphone e notebook).

Nello stesso periodo le misurazioni di Ericsson mostrano come il traffico sulle reti 3G abbia superato quello sulle reti 2G.

In pratica, 400 milioni di abbonamenti alla banda larga mobile ora generano un traffico dati maggiore rispetto al traffico voce su un totale di 4,6 miliardi di abbonamenti mobili.

Attualmente un'alta percentuale del traffico dati su reti mobili è generata dalla fruizione di siti di social networking da dispositivi mobili e da computer basati sulla banda larga mobile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here