Reso ufficiale l’accordo tra Apple e RealNetworks

Come recentemente segnalato, RealNetworks ha ottenuto l’autorizzazione da Apple per utilizzare parte della sua tecnologia e consentire così a RealServer 8 di produrre output in formato QuickTime. L’accordo è apparentemente vecchio di un m …

Come recentemente segnalato, RealNetworks ha ottenuto
l'autorizzazione da Apple per utilizzare parte della sua tecnologia e
consentire così a RealServer 8 di produrre output in formato
QuickTime. L'accordo è apparentemente vecchio di un mese, ma solo
ieri le società coinvolte hanno scelto di annunciarlo ufficialmente,
in occasione dell'evento Streaming Media East 2000, che si sta
tenendo a New York. Microsoft Corp, era naturalmente pronta con un
commento sull'accordo, accusando RealNetworks di effettuare aggiunte
sulle tecnologie dell'altra società. In base all'accordo,
RealNetworks sta usando alcune tecnologie aperte dei sorgenti
QuickTime, che Apple ha reso disponibili, così come ha autorizzato, a
fronte del pagamento di un importo non meglio precisato, l'utilizzo
di alcune parti della proprio capitale intellettuale. L'integrazione
permetterà agli utenti RealServer 8 di produrre filmati Web in
formato Quicktime, ma utilizzabili solamente da riproduttori
QuickTime, infatti non vi è supporto per RealPlayer. Mentre l'accordo
aiuterà certamente RealNetworks a competere meglio contro Microsoft,
aiuterà anche Apple a incrementare l'utilizzo di QuickTime. Questo
comunque non vuole assolutamente dire che le due società siano
alleate a tutti gli effetti. Le due società continueranno infatti a
darsi battaglia in altri settori, come per esempio i riproduttori, i
contenuti e le codifiche.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here