Red Hat, la virtualizzazione come base comune

Rhev è una piattaforma per server e cloud.

Red Hat ha rilasciato Red Hat Enterprise Virtualization for Servers, un prodotto completo che associa un hypervisor standalone a funzionalità di gestione.

Anticipato a febbraio, Rhev, basato sulla piattaforma Red Hat Enterprise Linux, è entrato in beta a giugno. La collaborazione, poi, con utenti come Comviva, Host Europe, Ntt Communications, Qualcomm e Swisscom ha portato allo sviluppo di funzionalità pensate per le esigenze aziendali legate all'implementazione e alla gestione di ambienti cloud e di virtualizzazione eterogenei.

A settembre la società ha presentato la base di Rhev con Red Hat Enterprise Linux 5.4 che offre la tecnologia di virtualizzazione di nuova generazione Kernel-based Virtual Machine (Kvm).

Oggi, con Red Hat Enterprise Virtualization for Server, la società introduce il Virtualization Hypervisor, per server e desktop virtuali Linux e Windows, e Virtualization Manager for Servers, piattaforma per configurare, gestire e organizzare server virtuali.

Al momento Red Hat Enterprise Virtualization for Desktops è in beta privata e sarà reso disponibile nel 2010.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here