Red Hat forma specialisti di virtualizzazione

Con l’annuncio di Red Hat Enterprise Virtualization for Servers, il vendor ha avviato un calendario di corsi per facilitare la certificazione e la qualificazione del canale

Red Hat ha annunciato la disponibilità di Red Hat Enterprise Virtualization for Servers, una soluzione di virtualizzazione end-to-end pensata per favorire un'adozione pervasiva di questa tecnologia nel datacenter e ottimizzare l'efficienza operativa. La soluzione è composta da Red Hat Enterprise Virtualization Manager for Servers, un sistema di gestione della virtualizzazione che offre funzionalità avanzate per host e guest, e Red Hat Enterprise Virtualization Hypervisor, un hypervisor basato sulla tecnologia Kvm che può essere adottato come bare metal standalone o come host su Red Hat Enterprise Linux 5.4 o versioni successive e gestito con Red Hat Enterprise Virtualization Manager for Servers.

La società ritiene che questo annuncio aiuterà i partner a fornire ancora maggiore valore ai propri clienti.
«Le procedure per l'abilitazione alla commercializzazione di Red Hat Enterprise Virtualization sono già iniziate - conferma Antonio Leo, senior channel manager di Red Hat -. Abbiamo messo a punto un calendario di corsi per facilitare la certificazione e la qualificazione del canale. Desideriamo, infatti, contare sempre più su partner specializzati su soluzioni verticali. In particolare, per l'Italia abbiamo iniziato a lavorare con un primo gruppo di partner che diventeranno, in tempi strettissimi, specialisti nella nostra soluzione di virtualizzazione, ovvero Rhev».

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here